PROROGATO AL 31 OTTOBRE IN ALCUNI CENTRI VACCINALI L'ACCESSO DIRETTO PER TUTTE LE ETÀ

IL CENTRO VACCINALE DI GRUGLIASCO CHIUDE IL 6 OTTOBRE

fpasquino
01 Ottobre 2021
Per incentivare e facilitare il più possibile le vaccinazioni e le nuove adesioni, l'Unità di Crisi della Regione Piemonte ha deciso di posticipare al 31 ottobre l’accesso diretto per tutte le fasce d’età in alcuni dei centri vaccinali del territorio.
L’elenco è consultabile qui.
 
In Piemonte è stata superata la quota di 6 milioni di vaccini somministrati: con le 18.575 persone vaccinate oggi (tra cui 9.019 seconde dosi e 1.671 terze agli immunodepressi), dall’inizio della campagna si è proceduto all’inoculazione di 6.001.906 dosi.
 
Tra i vaccinati di oggi, in particolare, sono 2.063 i 12-15enni, 4.363 i 16-29enni, 3.084 i trentenni, 2.890 i quarantenni, 2.210 i cinquantenni, 811 i sessantenni, 364 i settantenni, 1.823 gli estremamente vulnerabili e 200 gli over80. Il totale odierno, che comprende 2.768.127 seconde e 18.841 terze dosi, corrisponde all’84,6% di 7.092.020 dosi finora disponibili in Piemonte (la percentuale è inferiore a ieri perché comprende le nuove dosi di Pfizer e Moderna consegnate alle aziende sanitarie).
 
IL PIEMONTE RESTA IN ZONA BIANCA
Il Pre-Report settimanale Ministero Salute - Istituto Superiore di Sanità riporta che nella settimana 20-26 settembre il numero dei nuovi casi segnalati in Piemonte risulta in riduzione rispetto alla settimana precedente.
La percentuale di positività dei tamponi si conferma all’1% e l’Rt puntuale calcolato sulla data di inizio sintomi risulta inferiore a 1, pari a 0.87. Stabili il tasso di occupazione dei posti letto in terapia intensiva e quello dei posti letto ordinari, entrambi al 3%, calcolati sui dati di oggi. Si riducono lievemente i focolai attivi e nuovi. Il valore dell’incidenza e il numero dei ricoveri ancora contenuti concorrono favorevolmente a mantenere la nostra regione in zona bianca.
 
Sulla piattaforma www.ilPiemontetivaccina.it il calendario delle date e le modalità per le preadesioni.
  • Informazioni
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Redazione
  • Newsletter
Seguici su